GDPR. Problema non proprio risolto!

E’ costume criticabile, ma utilizzato da quasi tutti gli enti e le associazioni, che la raccolta delle mail a cui inviare le periodiche comunicazioni delle attività, dei corsi  e/o relative alla vita associativa sia stata effettuata prendendo molti indirizzi dai numerosi siti presenti in rete.

Psicologi, medici, grafologi e, praticamente ogni categoria, sono presenti in rete in numerosi elenchi di professionisti che riportano le relative mail: a questi elenchi, in passato, si è attinto per aumentare, o costituire, il proprio elenco di destinatari.

L’entrata in vigore del GDPR obbliga tutte le società e gli enti che gestiscono una mailing list ad avere una gestione molto più rigorosa di tali archivi e, fra queste, viene richiesta, specificatamente, l’autorizzazione al trattamento di quei dati.

Sono esentati da questa procedura gli enti che hanno acquisito i dati attraverso una corretta applicazione della legge 196/2003 e che abbiano conservato l’autorizzazione cartacea o informatica.

In assenza di una corretta acquisizione, è necessario, da parte dell’ente, l’invio di una mail, con la richiesta specifica di rilascio di autorizzazione alla conservazione e gestione di quei i dati. Non è sufficiente, come erroneamente credono molti, mettere la dicitura “Cancellati” nel corpo della news letter, ma occorre attivare (e conservare) un archivio informatico che riepiloghi i dati dell’iscritto alla mailing list: nome e cognome, mail, data ed ora dell’iscrizione, IP del computer da cui si effettuano tali operazioni, riepilogo dei tag inerenti alle possibili scelte effettuate dall’iscritto.

Ciò comporta l’attivazione di un software specifico che consenta tale operazione: è quello che è stato attivato dalla nostra società e che viene messo al servizio degli enti e delle associazioni che ne vogliono fare uso.

Se vuoi essere contattato per una disamina gratuita della problematica, compila il modulo sottostante ed inserisci nelle note il link al tuo sito ed il numero di nominativi presenti nella tua mailinglist.

CONTATTI

Privacy Policy